ti trovi in BerryBlog > Articolo

Recensione BlackBerry 8520 CURVE - Hardware

Commenta » // 23 Novembre 2009 h01:24

Di certo la recensione diBlackBerry 8520 CURVE non arriva su BBWorld per fare anteprima, quello è evidente, ma forte anche di alcune discussioni sul FORUM ci è possibile affrontare questo dispositivo in maniera più "cosciente" forti anche di quelle che sono le esperienze di molti utenti.

RIM ha presentato il device il 16 settembre scorso ed è disponibile dal 3 Settembe, fatto che di per se fa si che dopo due mesi siano molti gli acquirenti del dispositivo, attratti dal concorrenziale prezzo con cui RIM e gestori commercializzano il device: 249€.

Il fine giustifica i mezzi, e i 249€ di costodel device sono l'ultimo tassello di una strategia che ha portato RIM ad indicare come device di fascia "Entry Level" questo BlackBerry 8250 CURVE; nessuno si aspetta nulla di sconvolgente, ma dal canada qualcosa hanno voluto fare di nuovo su questo device; ma andiamo per gradi.

 

 

 

 

La confezione si presenta in linea con quelle dei device precedentemente visti, scatola nera con logo Blackberry e la consueta dotazione di serie che permette al device di funzionare egregiamente, compresa una microSD da 2GB. Completano la dotazione il solito Bundle di caricabatterie che permette la ricarica in tutto il mondo, cuffie stereo, CD e manuali informativi, batteria modello C-S2, ovviamente il device; manca da questa confezione la custodia pouch, ma solo perchè questo è un dispositivo di test.

 

 

Fisicamente BlackBerry 8520 CURVE si presenta compatto e leggero (109 x 60 x 13.9 mm a fronte di un peso di 106g), dotato di tastiera QWERTY e dal calssico form factor BlackBerry. Nonostante la natura "modesta" del device RIM ha introdotto due interessanti novità con questo dispositivo.

 

 

 

 

La prima novità interessante è data dall'introduzione del trackpad in sostituzione della trackball, soluzione che poi sarà replicata da questo modello in avanti su tutti i modelli BlackBerry (ad esclusione di quelli della serie Storm). Il feeling col trackpad è ottimo, reattivo e preciso, la soluzione permette l'eliminazione delle parti meccaniche che componevano le trackball soggette a usura e accumulo di sporcizia che nella maggior parte dei casi ne decretavano il blocco; soluzione auspicata e realizzata in maniera ineccepibile, soprattutto dopo averla vista smontata.
Molto bello l'effetto reso dai classici quattro tasti di sistema BlackBerry (Cornetta Verde, Cornetta Rossa, Menu e Back) inseriti a filo nella scocca che copre lo schermo. Non si tratta di tasti touch a sfioro, sono meccanici e vanno premuti, ma stilisticamente il loro "incapsulamento" all'interno della scocca è una finitura che non ti aspetti su un device entry level, senza considerare la nuova graficizzazione dei pulsanti cornetta, molto minimal.
La seconda soluzione introdda con BlackBerry 8520 CURVE, che al momento non pare essere replicata sui prossimi device (almeno quelli visti come 9520, 9700 e 9100), è rappresentata dalla scelta di inserire dei tasti dedicati alla musica nella parte superiore del dispositivo; sono qui presenti i tasti REWIND e FLASHFORWARD, oltre a PLAY, PAUSE e STOP, collocazione che consente un controllo sulle traccie musicali ascoltate dal dispositivo senza la necessità di entrare nell'apposito menu multimedia.

 

 

Presenti ai lati del dispositivo i calssici tasti "amici" di tutti gli utilizzatori BlackBerry. Lato destro "convenience key" di destra e bilancere del volume, lato sinistro "convenience key" di sinistra, plug microUSB e jack cuffie da 3,5mm. La novità in questo caso è rappresentata dalla scocca "gommosa" che corre continuamente intorno a tutto il device, soluzione che non solo rende un'immagine del device meno "grossolana" in fatto di finiture, ma rende l'impugnatora molto comoda e antiscivolo.

 

 

Dal punto di vista della connettività BlackBerry 8520 CURVE è un quadribanda GPRS/EDGE dotato di connettività WiFi (802.11 b/g), bluetooth 2.0 con A2DP, tutte caratteristiche che lo allineano a quelli che sono gli standard di un dispositivo della seconda metà del 2009.
Pesa come un macigno l'assenza del GPS, caratteristica ritenuta fondamentale nei nuovi device, ma sulla quale si puo' soprassedere vista la natura entry level del dispositivo.

 

 

Singolare la scelta di ridurre la risoluzione dello schermo riportandola a quelle dei dispositivi come 87xx, 88xx e 83xx (320x240px), questo soprattutto dopo aver preso l'abitudine con i 480x320 e 480x360 rispettivamente di 9000 Bold e 8900/Storm. Diminuisce la risoluzione ma non diminuisce l'effetto dello schermo, rivolto non dimentichiamoci a chi non ha mai avuto BlackBerry; la grafica allineata a quella degli ultimi modelli fa quasi dimenticare la risoluzione minore.
Le dolenti note arrivano quando si parla di fotocamera e del led di notifica. La nuova posizione del led di notifica, inserito nella scocca coprischermo lo rende meno visibile rispetto alla usuale collocazione, ma soprattutto risulta fastidioso l'alone che crea nei modelli di colorazione chiara, sinonimo di una non troppa attenzione nella progettazione di questo dettaglio.
La fotocamera da 2MPX risulta già da sola sotto lo "standard" dei device in commercio, se poi aggiungiamo l'assenza del flash ecco allora che si trasforma nel vero e proprio punto a svantaggio di BlackBerry 8250 CURVE. In realtà andrebbe fatta una considerazione: se prendiamo a riferimento i modelli di punta di BlackBerry (8900 e 9520) ma anche i modelli che verosimilmente sono di prossima uscita (9700), le fotocamere di questi modelli montano lenti da 3,2MPX, considerando quindi BlackBerry come un modello dalle "basse prestazioni della fotocamera" (personalmente 3,2MPX sono sufficienti su un telefono, n.d.r.), i 2MPX di 8520 CURVE sono ampiamente ragionevoli se si considera la natura "entry level" e la fascia di prezzo del device.

 

 

 

 

249€ per l'acquisto del device presso TIM, WIND o Vodafone, disponibile nelle colorazioni BLACK (quello della nostra prova), FROST e WHITE; indubbiamente un ottima stra di accesso a quello che è il mondo BlackBerry, consapevoli di acquistare un dispositivo che a livello hardaware esprime primo fra tutti nuove soluzioni (trakpad e tasti musicali dedicati) interessanti a scapito di altre meno performanti (fotocamera).
Buona la tastiera QWERTY che di fatto è identica a quella di 83XX e 8900, e ne porta con sè pregi (tasti ben separati e compatti) e difetti (tutta la tastiera risulta leggermente ballerina dentro la scocca), apprezzatissimi dimensioni e pesi che consentono di portarlo senza nessuna preoccupazione in tasca agevolmente.

A seguire alcune immagini della famiglia "CURVE" al completo. -Cliccare l'immagine per ingrandirla-

 

 

 

 

 

 

 

 

Stefano Forzoni

Share/Bookmark

FlashBerry!

2010-11-18 11:35:00

2009-11-26 22:28:00

blog archivio

TAG

Calendario eventi

< April 2014 >

LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930